Direzzione di a lingua corsa










Firma di a Cartula di a Lingua Corsa da a Federazioni di i Fieri Rurali Agriculi è Artigianali di Corsica

Marcuri u 14 di marzu di u 2018, in a Sala Simon’ Ghjuvanni Vinciguerra, Cunsigliu di a lingua corsa, CORTI.

Saveriu LUCIANI, Cunsiglieru Esecutivu incaricatu di a Lingua Corsa, Joëlle TITRANT-SUZZONI, Prisidenti di a FFRAAC, anu firmatu « a Cartula di a Lingua Corsa », in prisenza di Migheli LECCIA, Prisidenti di l’associu « Parlemu corsu”



A Cartula di a Lingua Corsa
 
Prumossa dapo u 2013 da a Cullittività Tarrituriali di Corsica è oghji da a Cullittività di Corsica, t’hà par scopu principali a Cartula di a Lingua corsa, di favuriscia l’usu è a visibilità di a lingua corsa in tutti i campi di a vita suciali. Mubilizà l’attori isulani principali (cullittività publichi, amministrazioni, impresi, associ) in ghjiru à duminii sfarenti tali a furmazioni di i parsunali, u sviluppu di a cumunicazioni à l’internu com’è à u fora, a signaletica o ancu l’accuglienza di u publicu, hè u so principiu.
 
In u 2015, hà aduttatu l’Assemblea di Corsica un pianu di sviluppu « Lingua 2020 : Pianificazioni  pà  a  nurmalizazioni  di  a  lingua  corsa  è  u  prugressu  versu  una  sucità bislingua », fissendu ughjittivi di prugrissioni novi à via di a nurmalizazioni di a lingua è di una sucità bislingua. Accirtendu di sta manera l’impurtanza di a lingua corsa da ligamu suciali, si tratta di cuntinuà è di sustena a mubilizazioni di l’insemi di l’attori isulani è citatini in ghjiru à un cuncensu rilativu à l’imbuschi di u sviluppu è di a difusioni di a lingua in a sucità. Parciò, tinendu contu di a situazioni linguistica attuali, arricummanda u Pianu Lingua 2020 un’ivuluzioni di a cartula di a lingua corsa affin d’adattà di manera cuerenti i mezi affittati da nurmalizà l’usu di a lingua in a sucità.
 
Cust’annu, annant’à st’arnesu di prumuzioni di a lingua, a Cullittività di Corsica faci mostra d’innuvazioni. Infatti, stu dispusitivu missu in opara dapo u 2013 hà parmissu di studià u cumpurtamentu di a pupulazioni di pettu à a lingua, di misurà ni i so raprisintazioni, a vulintà d’amparera è d’usu di u corsu in a sucità è cusì, di difiniscia ni i mezi. Hà parmissu di cuncipiscia una nova cartula di a lingua corsa, ch’eddi sarani rivisti i mudalità, chì sarà pusiziunata in cuncurdenza di manera à risponda à l’attesi è i bisogni d’accumpagnamentu in lingua corsa di l’attori. Una prima tappa di spirimintazioni hè dighjà lanciata ad avali.
 
 Infatti, attualmenti, a Cullittività di Corsica pruponi à i signatarii di a cartula di a lingua corsa un accumpagnamentu finanziariu in u quatru di u so sviluppu, a so difusioni è a so prumuzioni di a lingua corsa. St’accumpagnamentu istituziunali custituisci una tappa fundamintali in a custruzzioni di una sucità bislingua veda ancu plurilingua. Da risponda à i so bisogni novi è da aiutà li à purtà à bè l’insemi di l’azzioni almanaccati, a Cullittività di Corsica hà dicisu d’accumpagnà li, di modu cuncretu è cuntinuu, cù l’appoghju d’attori linguistichi.
 
 
U  rinovu  di  l’impegnu  di  a  Federazioni  di  i  Fieri  Rurali  Agriculi  è
Artigianali di Corsica à prò di a lingua corsa
 
A  Federazioni  di  i   Fieri  Rurali  Agriculi  è  Artigianali  di  Corsica   (FFRAAC) participeghja à l’urganizazioni di tredici avinimenti in u mondu campagnolu, dendu una piazza prediletta à i prughjetti di sviluppu cuncipiti è validati da u so cunsigliu. L’ughjittivu principali  si  cunvogli  in  ghjiru  à  a  valurizazioni  di  l’attività  di  pruduzzioni  agriculi  è alimintarii, di l’attività artigianali, culturali è ambiintali. A missa in valori di u sapè fà anticu di tutti i so attori hè fundatu annant’à a trasmissioni di u so patrimoniu, di a lingua corsa è di un vucabulariu spicificu à u so mistieru. Parciò, è in seguita à a so prima adesioni à u dispusitivu di a cartula di a lingua corsa in u 2013, a FFRAAC hà dicisu di rinuvà è di prulungà u so impegnu à prò di a lingua corsa.
 
 
Un  accumpagnamentu  cuntinuu  assicuratu  da  u  cullittivu  « Parlemu
corsu ! »
 
L’accumpagnamentu di a FFRAAC in a missa in opara di a so cartula di a lingua corsa sarà assicuratu da u cullittivu « Parlemu Corsu ! ». Da deci anni, st’attori indispinsevuli di a lingua corsa intarveni rigularmenti in i fieri campagnoli da prumova l’usu di u corsu. Par via di a so spirienza, u cullittivu era statu avvicinatu, in u 2016, da una fiera aderenti, par aiutà la à renda l’usu di a lingua corsa ottimu, à u scrittu com’è à l’urali, annant’à u campu di fiera. U  cullittivu  « Parlemu  corsu ! »  si  scrivi  dunqua  di  manera  parfetta  in  sta  dimarchja d’accumpagnamentu di l’attori di a cartula di a lingua corsa da aiutà li à rifletta à suluzioni da prumova è crescia l’usu di a lingua corsa è avvià si tandu versu una sucità bislingua.
 
Stu novu dispusitivu di prumuzioni integra, di una banda, i principii è l’impegni cumuni di a cartula di a lingua corsa (cf. Appicciu 1), è intruduci, di un’antra banda una particularità innuvativa cù a cuncipitura d’impegni spicifichi da u cullittivu chì accumpagna u signatariu. Tandu, in sta cartula di a lingua corsa, u cullittivu « Parlemu corsu ! » hà cuncipitu è pruposu à a FFRAAC una cartula spicifica chì pudaria essa appiigata di modu ginirali à tutti i fieri.
 
A FFRAAC s’ingaghja tandu à agiscia par a prumuzioni di a lingua corsa via a cuntinuità di l’uparazioni dighjà impresi è a missa in opara d’azzioni novi. L’usu di u corsu rinfurzarà u puteri d’attrazzioni di i fieri, dendu di più forza à l’aspettu  veru  ch’eddu  ricerca  u  publicu  criscendu  a  so  ricivuta  è  a  so capiscitura di l’usi è sapè fà isulani par via di a trasmissioni di a lingua corsa.

PRINCIPII È IMPEGNI CUMUNI DI A CARTULA DI A LINGUA CORSA

Rispettu à u votu unanimu di u 1a di lugliu 2005 di l'Assemblea di Corsica chì “accerta l’impurtanza di a lingua corsa da leia suciali, patrimoniu  è risorsa di u  sviluppu di a Corsica” è a nicissità di mubilizà « l’insemi di l’attori isulani in ghjiru à l’accunsentu pà i fini di u sviluppu è a sparghjera di a lingua in tutti i campi di a vita suciali » ;
 
Rispettu à u Pianu d’assestu è di sviluppu linguisticu 2007-2013 vutatu à l’unanimità da l'Assemblea di Corsica u 26 di lugliu 2007, è chì privedi una « Cartula di a lingua corsa » ;
 
Rispettu à l’attualizazioni di sta « Cartula di a Lingua Corsa » in u novu pianu « Lingua 2020-pianificazioni pà a nurmalizazioni di a lingua corsa è u prugressu versu una sucità bislingua » aduttatu u 16 d’aprili di u 2015 ;
 
Rispettu à u scopu di a Cartula di a lingua corsa chì voli fà più palesa issa lingua in a vita suciali è in u spaziu publicu ;
 
Vistu  chì  a  prumuzione  di  un  bislinguisimu  paru  francesu-corsu  in  a  sucità  isulana, s’arremba annantu à i principii universali di rispettu di a diversità è di a parità trà tutti i lingui ;
 
Rispettu à a Dichjarazioni universali di i dritti di l'omu chì dici chì « l'universalisimu si devi arrimbà à un’idea di a pluralità linguistica è culturali atta à supranà à tempu u mendu di l’umugenizazioni è quiddu di u scantu, simbulu di sclusioni » ;
 
Rispettu à a Dichjarazioni universali di i dritti linguistichi : « Ogni cumunità linguistica hà u drittu di goda i mezi nicissarii à a tramandera è a pirinnità di a so lingua » ;
 
Rispettu à a Cartula aurupea  di i lingui righjunali o minuritarii , firmata da u guvernu francesu è ancu à ratificà ad oghji : « A prutizzioni di i lingui righjunali o minuritarii storichi d’Auropa, chì certi priculeghjani di spariscia, cuntribuisci à trattena è sviluppà i tradizioni è a ricchezza culturali di l'Auropa ».
 
 
 
L’urganisimu signatariu accunsenti à i trè principii cumuni :
 
  • In Corsica l'adopru di a lingua corsa hè naturali in a vita icunomica è suciali è in u spaziu publicu, accantu à a lingua francesa.
  • Tutt'ugnunu t'hà drittu à una furmazioni à a lingua corsa, criatrici di leia suciali, d'intigrazioni è di sviluppu in a noscia sucità.
  • U signatariu stima di u so duveri d’impignà si in u prucessu cullittivu chì parmittarà à a lingua corsa di truvà u so postu in a sucità.
 
 
U signatariu s’impegna à :
 
  • cuntribuì di modu fattivu à a prisenza visibuli di a lingua corsa in a sucità ;
  • essa unu di l’attori di a pirinnizazioni di a lingua corsa è spicialmenti aiutà à tramandà la à i novi generazioni ;
  • inserì a diminsioni di a lingua corsa in a vita di l'urganisimu è in ogni attività di soiu ;
  • favurì l'impiegu di a lingua corsa pà quiddi chì a volini drentu à l'urganisimu ;
  • facilità par ogni parsona in rilazioni incù l’urganisimu l’adopru di a lingua corsa s'edda voli ;
  • intigrà  u  principiu  ginirali  di  bislinguisimu  è/o  a  prisenza  di  u  corsu  in  ogni signaletica qualsiasi u punteddu ;
  • intigrà u principiu ginirali di bislinguisimu è/o a prisenza di u corsu annantu à i ducumenti isciuti da l’urganisimu.
 
 

L’IMPEGNI SPICIFICHI DI A FFRAAC

1.   Rispettu di a pulinumia (adopru di a variità dialittali di u locu à u scrittu è à l’urali
devi essa una priurità).
 
2.  Affissu unicamenti in corsu.
 
3.  Elaburazioni di prugramma bislinguu (cù u scrittu in corsu più visibuli chè quiddu in
francesu).
 
4.  Intarvinzioni in corsu à l’apartura di a fiera.
 
5.  Animazioni di dibattitu intornu à a tematica di a fiera in lingua corsa, mittendu traduttori à dispusizioni (da u corsu à u francesu) par ùn lacà da cantu quiddu ch’ùn capisci micca.
 
6.  Rializazioni una signaletica in corsu (lista à difinì).
 
7.   Rializazioni intarvinzioni in corsu da l’animatori à u microfunu.
 
8.  Missa in piazza di una furmazioni par parmetta à i binivulenti è urganizatori di riceva
un insignamentu à nantu à a lingua corsa.
 
9.  Rializazioni  u  più  pussibuli  d’attelli  in  corsu  (prisintazioni  di  libri,  di  sosuli  di
cucina…).
 
10. Distribuzioni di scritti in corsu par fà un riassuntu di i sfarenti attelli è cusì lacà ni
una traccia.
 
11. Dumanda à l’artigiani d’illustrà u so bancu cù una signaletica spicifica in lingua corsa.
 
12. Incuraghjì u parsunali di a fiera di fà usu u più pussibuli di u corsu.
 
13. Animazioni in corsu chì faci participà u publicu cù i cummircianti, à u scrittu è à
l’urali, cù un parsunali ricrutatu à posta par iss’affari.
 
14. Animazioni  in  corsu  pà  i  ziteddi  (pocu  importa  u  ghjocu,  ciò  chì  conta  hè  chì
l’animatori ùn parlessini chè corsu).

Pour consulter le dossier de presse en français :


           






Téléchargement