Assemblea di Corsica

Assemblea di Corsica


​A Corsica, à fiancu à i parlamenti catalanu, gallese, scuzzese, è fiamandu per spuntà à una parità trà e donne è l’omi


U Presidente di l’Assemblea di Corsica, Jean-Guy Talamoni, hà discorsu à latu à i parlamenti di catalogna, di u paese di gallia, di fiandra mentre una cunferenza annantu à l’ugualità donne-omi. Una cunferenza chì puderebbe avvià una reta di cuuperazione Auropeana.



À l’invitazione di u Presidente di u Parlamente di Catalogna, Roger Torrent, u Presidente di l’Assemblea di Corsica, Jean-Guy Talamoni, hà participatu u 6 di nuvembre di u 2020 à a cunferenza di e Presidente è Presidenti di i Parlamenti primurosi di a parità tra e donne è l’omi à cantu à u presidente di u Parlamente di u Paese di Gallia, Elin Jones, di a vice presidente di u Parlamente scuzzese, Linda Fabiani è di Katia Segers, diputata di Fiandra.

 

​Parvene à una parità vera

Longu à a cunferenza, ognunu di i participanti hà pussutu testimugnà di a so indiatura è espone iniziative chjare, aduprate per ghjunghje à una parità vera trà e donne è l’omi in core di e so stituzione. 

Intantu, dopu ad avè ramintatu chì "sta dimarchja hè eccenziale, vistu l’inugualità chì fermanu" è riassume l’andature passate, u Presidente Jean-Guy Talamoni hà ammentatu  i fatti i più impurtanti messi in anda da l'Assemblea di Corsica in stu duminiu. "Di marzu 2017, emu framessu ind’a statutaria civile corsa, un simbulu feminile, quellu di Maria Gentile, eroe isulana di u  XVIIIesimu seculu, à fiancu à Pasquale Paoli è Napoléon Bonaparte. L’Assemblea di Corsica hà messu in ballu travaglii chi anu spuntatu annantu à a creazione, d’aprile 2019, d’un usservatoriu territuriale di e viulenze fatte à e donne. Di ghjunghju 2019, l’Assemblea hà decisu d’assicurà alloggi per l’accolta d’urgenza di donne in periculu. Pè ùn cunfinà i diritti di e donne à e viulenze, emu incalcatu l’impegnu nostru à prò di a parità donne-omi, ziffrendu a Cartula auropeana pè a parità di e donne è di l’omi ind’a vita lucale, l’8 marzu 2019. "

 

​E Stituzione di a Corsica sò in mossa

U Presidente di l’Assemblea di Corsica hà finitu a so ragiunata mintuendu l’impegnu di e stituzione di a Corsica. "fatta fine, ùn ci hè pè stu mondu, nisun locu, induve i diritti di e donne sò zuccati ind’u marmaru pè u sempre. Tocc’à noi di perseguì i nostri sforzi pè mette à palesu e strutture inuguale chì spuntanu à una classificazione di u feminile è di u maschile. Ci tocca à fà cresce u dirittu, è attempu mette in anda pulitiche di sensibilizazione è d’educazione. A parità trà e donne è l’omi è una necessità demucratica. Ghjè un frastornu cumunu, rispunsebuli pulitichi è citatini, cullettività lucale è intrapresese. Ghjè una causa cumuna chì deve esse sustenuta da un impegnu di tutti i ghjorni, fermu è decisu. » 


 

​Appruntera d’una reta di i parlamenti primurosi di u generu

A parità schietta, trà e donne è l’omi ghjè un scopu ch’ùn hè ancu statu toccu, è puru dopu à chì legge pensate à prò fussinu state aduprate ind’è u mondu sanu. E camere legislative devenu esse una riferenza in ciò chì tocca à u sbarazzu di a disciminazione è di l’inugualità chì, à gradi diversi, campanu sempre ind’è e sucetà è e stituzione. Di fatti, cunsiderendu ch’ellu ferma à i parlamenti d’esse un mudellu di fà valè è di trasfurmazione suciale è ch’elli devenu cuntribuì di manera forte, à a messa in anda di a parità vera trà i sessi, supranendu e so missione di pura forma legislativa, u Parlamente di Catalogna, in leia cù i participanti di a cunferenza di u 6 di nuvembre di u 2020, s’hè messu in opera à a custruzzione d’una reta di cuuperazione è di scambii à prò di l’ugualità trà e donne è l’omi.
 

Rédigé le Mardi 10 Novembre 2020 modifié le Mardi 10 Novembre 2020

              

Discours | Le Président | Actualités du Président | Histoire de la présidence | Corsica 2035